Chi siamo – Contatti

Noi siamo donne, trans*, sexworker, migranti, gay, lesbiche, queer e femministe e vogliamo riappropriarci delle nostre città perché la visibilità, l’agibilità e la sicurezza dei territori è fatta anche dai nostri corpi che li attraversano. Contestiamo il sistema di valori di cui Expo si fa portatore e rivendichiamo la libertà di vivere, amare, giocare, performare il nostro genere, i nostri desideri non conformi, la nostra sessualità e le nostre relazioni con gioia e trasparenza. Chiediamo riconoscimento per le molteplici reti di affettività di cui facciamo parte. Chiediamo reddito garantito per le nostre vite precarie. Rivendichiamo il diritto di liberare spazi e luoghi di confronto e di agibilità politica.

A dicembre 2014 c’è stato a Milano un primo incontro tra diversi collettivi femministi e lgbit*q da alcune città italiane, che aderendo al percorso generale contro Expo e alla May Day del 1° maggio, hanno però deciso di costruire anche una giornata di mobilitazione di donne e soggetti lgbit*q, un NoExpo Pride.

Contatti:

Roma. Degender Communia 3452728588 martacotta@gmail.com
Roma. Cagne Sciolte 3470358789 giuggi.cagne@autistiche.org
Torino. Sguardi sui generis 3338768251 oinkonk@anche.no
Milano. Le Lucciole 3388365190 mauromuscio90@gmail.com
Milano. Arcilesbica 3396564773 flaviaf1962@libero.it
Milano. Ambrosia 3400765975 martina.tisato@gmail.com
Bologna. Laboratorio Smaschieramenti infosmaschieramenti@autistici.org

 

 

Lascia un commento